mercoledì 30 Novembre 2022

“A VIGEVANO JAZZ”: LUNEDI 11 LUGLIO IL TRIBUTO DELL’INSUBRIA JAZZ BAND

Partner

Con il concerto della formazione di giovani talenti diretti da Gabriele Comeglio e la presenza dei solisti Sandro Gibellini (chitarra) e Caterina Comeglio (voce) si conclude la sesta edizione della rassegna organizzata dal Comune di Vigevano e dall’associazione culturale Jazz Company

Si concluderà lunedì 11 luglio la sesta edizione di “A Vigevano Jazz”, la manifestazione organizzata dal Comune di Vigevano e dall’associazione culturale Jazz Company con il patrocinio della Regione Lombardia e il sostegno di Banca Generali: per il terzo e ultimo appuntamento della rassegna (doppio set alle 21.15 e alle 22.30, ingresso libero con prenotazione sul sito vigevanoestate.it), inserita all’interno del cartellone di eventi denominato “Vigevano Estate” e curata dal direttore artistico Gabriele Comeglio, si esibirà l’Insubria Big Band, formazione che raccoglie i migliori talenti della regione insubrica (Piemonte Orientale, Lombardia Occidentale e Canton Ticino).
Diretti da Gabriele Comeglio, questi giovani musicisti si cimenteranno con un repertorio incentrato, per lo più, sulla collaborazione tra la cantante Ella Fitzgerald e il chitarrista di origine italiana Joe Pass, che fruttò ai due artisti il Grammy Award nel 1976 con il disco “Fitzgerald and Pass… Again” (best jazz vocal album). Sul palco, a far rivivere la magia di quell’incisione, ci saranno anche la vocalist Caterina Comeglio e Sandro Gibellini, uno dei migliori chitarristi italiani, solista di livello internazionale.
Afferma Caterina Comeglio, una delle più promettenti cantanti jazz italiane, che ha all’attivo collaborazioni con nomi illustri della scena pop (da Mika a Roby Facchinetti dei Pooh) e jazz (Bob Mintzer) e che nel 2019 si è aggiudicata il prestigioso Premio Lelio Luttazzi nella categoria “Cantautori”: “Per me Ella è una continua fonte di ricerca e ispirazione, è impossibile stancarsi di ascoltarla. Ogni sua interpretazione racchiude un elemento sorprendente, un colpo di genio canoro che non sfocia mai nel virtuosismo fine a se stesso. Il concerto di Vigevano sarà l’occasione per riscoprire la vocalità intramontabile della “First Lady of Song” nelle sue molteplici sfaccettature”.
Sandro Gibellini, che nel corso della sua brillante carriera ha collaborato con Gianni Basso, Massimo Urbani, Martial Solal, John Taylor, Lee Konitz, Kenny Barron ma anche con Danilo Rea, Mina, Fabio Concato e Tullio De Piscopo e che ha fatto parte stabilmente per quindici anni dell’orchestra di musica leggera della Rai di Milano, aggiunge: «Imparai i miei primi pezzi di Duke Ellington da un disco di Joe Pass in trio e in seguito scoprii la sua maestria in duo con le celebri registrazioni con Ella Fitzgerald. Joe Pass è un punto di riferimento per tutti noi chitarristi».
Da evidenziare, infine, un aspetto importante: per volontà degli organizzatori del festival, i giovani dell’Insubria Big Band (alcuni dei quali hanno già ottenuto importanti riconoscimenti individuali, come il sassofonista Alessio Dal Checco, premiato lo scorso anno, proprio a Vigevano, da Rick Margitza, jazzista di fama internazionale) si esibiranno in una manifestazione prestigiosa come “A Vigevano Jazz”, davanti a un pubblico competente, a fronte di una regolare retribuzione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli