martedì 16 Luglio 2024 - Anno 33

PREMIO BOVONE: DIVERSITA’ E CLIMA ALL’ATTENZIONE DEGLI STUDENTI OVADESI

Partner

Promosso da Rotary e Rotaract di Ovada
Premio Bovone: diversità e clima all’attenzione degli studenti ovadesi

Cambiamenti climatici, diversità e territorio sono i temi analizzati dagli studenti delle scuole superiori di Ovada che hanno partecipato al Premio Luigi Bovone 2023, organizzato dal Rotary Club Ovada del Centenario con la collaborazione del Rotaract Club presieduti rispettivamente da Piero Paolo Mongiardini e Viola Petrasso. Un concorso arrivato alla 25ª edizione con l’obiettivo di coinvolgere gli studenti delle scuole medie superiori in un’attività particolarmente vicina agli interessi delle «nuove generazioni». Gli studenti potevano partecipare con un elaborato scritto, con un progetto digitale da pubblicare su un social media, creare una pagina Instagram ad hoc per sostenere l’iniziativa proposta, realizzare uno spot o un corto amatoriale e, infine, produrre uno scatto fotografico originale. Alla fine, sono stati premiati Farah Hardabbou della classe 5°A dell’Istituto Barletti, indirizzo Amministrazione, finanza, marketing e Leonardo Grillo della classe 3° dell’Istituto Santa Caterina Madri Pie. Per loro, che hanno scelto il tema della diversità, un primo premio ex-equo. L’edizione di quest’anno si è arricchita di un premio speciale assegnato a Egle Pesce e Zoe Puppo della classe 5ªB del superiore Barletti, liceo scientifico, che si erano aggiudicate il primo premio lo scorso anno.
Undici allievi hanno ricevuto il diploma d’onore e altrettanti quello di merito. 58 gli allievi finalisti del Premio, di cui ben 27 del Liceo Scientifico; 39 i lavori presentati dei quali 22 elaborati hanno riguardato il tema della diversità, 13 il clima e 4 il territorio. 25 gli elaborati scritti, 14 i progetti digitali per social media, in aumento rispetto alle precedenti edizioni.
La cerimonia di premiazione è avvenuta a Villa Bottaro di Silvano d’Orba. La giuria era composta dalle docenti Sabrina Caneva e Cristina Ferrari, che hanno ricevuto la Paul Harris Fellowship, massima onorificenza del Rotary, dalla dottoressa Mina Merlo del Rotary Club e dal giornalista Gualberto Ranieri, il quale ha condotto la serata delle premiazioni.

Diploma di Merito

Istituto Santa Caterina Madri Pie: Cecilia Cotella, classe 5^; Istituto Barletti, Liceo scientifico: Nicole Campora e Chiara Repetto, classe 3^B; Chiara  Basso e Elisa Ferrari, classe 4°B; Agraria: Elisa Donato, classe 3^A, Lucia Ottonello e Luca Stucchi, classe 5^A; Amministrazione, finanza, marketing: Jacopo Leoncini e Davide Pizzorni, classe 5^A; Meccanica: Alberto Pastorino, classe 5^A.

Diploma d’Onore

Istituto Santa Caterina Madri Pie: Federica Chiapparoli e Arianna Travo, classe 3^; Istituto Barletti, liceo scientifico: Gabriele Persico e Jacopo Romagnoli, classe 3^A, Gaia Ivaldi, classe 4^B, Matteo Chiocca e Carolina Ravetti classe 5^B; Agraria: Andrea Margaria, classe 5^A; Amministrazione, finanza, marketing: Linda Repetto e Francesca Siri, classe 5^A; Meccanica: Francesco Oliveri, classe 5^A.

Gualberto Ranieri

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli