mercoledì 24 Luglio 2024 - Anno 33

AD ACQUI TERME LA MOSTRA BORMIDA GOTICA, TRA MUSEO E TERRITORIO

Partner

Acqui Terme accoglie la mostra Bormida Gotica nel Museo Archeologico al Castello dei Paleologi e la inaugura sabato 13 luglio alle 16:30, nel giorno di San Guido, patrono della città.
Per la tappa di Acqui Terme, la Bormida Gotica espone una selezione delle fotografie di Alessandro Rota e Federico Gorgoglione ai beni culturali in provincia di Alessandria, tra cui le chiese di San Francesco a Cassine, della SS. Trinità da Lungi a Castellazzo Bormida, di San Lorenzo a Cavatore, di Santa Maria e San Siro a Sale, di San Lorenzo a Denice, di Santo Stefano a Sezzadio, di Santa Maria del Casato a Spigno Monferrato.
La scelta di Acqui Terme come sede è motivata non solo guardando alla Diocesi di pertinenza di molti beni ma soprattutto per il ruolo della città come centro di riferimento territoriale, avendo inoltre già ospitato esposizioni sul tema. Da qui l’idea dei curatori Ludovica Martina e Germano Leporati di offrire al pubblico il progetto più ampio Bormida gotica, tra museo e territorio con un allestimento che alle recenti fotografie della Bormida Gotica affianca gli apparati della mostra del 1994 “Pittura gotica e tardogotica nelle Valli Bormida”, nonché i risultati della ricognizione territoriale del patrimonio culturale dell’acquese avviata dalla Regione Piemonte nel 1979 e alcuni volumi in prestito dalla Biblioteca Civica di Acqui Terme come supporto scientifico e testuale all’apparato fotografico.
“Siamo felici di ospitare il percorso espositivo fotografico Bormida Gotica nel nostro Museo Archeologico come nuova occasione di discussione sulla ricchezza del territorio acquese e di riflessione sulle iniziative dell’amministrazione comunale e della comunità scientifica locale” afferma il Sindaco Danilo Rapetti “Il Museo ribadisce così il suo ruolo di osservatorio, di snodo centrale per la custodia e la diffusione del patrimonio culturale locale, in un continuo dialogo ideale tra museo e territorio circostante”.
Bormida Gotica è un itinerario culturale e paesaggistico progettato per mettere in rete il patrimonio architettonico e storico-artistico medievale tra l’entroterra ligure e la piana alessandrina, in due regioni, sei diocesi e ventitré comuni.
“Il percorso esplorativo è frutto di uno studio multidisciplinare che raccoglie un ampio repertorio pittorico di età tardomedievale, esiti culturali piemontesi, liguri, lombardi e internazionali, seguendo il tragitto idro-geografico del fiume Bormida” spiega Carmen Ditto Presidente della Consulta della Valle Bormida e di Fondazione Matrice ETS. “Un percorso che ha le potenzialità per diventare un attrattore turistico”.

Mostra fotografica Bormida Gotica
A cura di Ludovica Martina con il contributo di Germano Leporati
Museo Archeologico Castello dei Paleologi – Via Morelli, 2 Acqui Terme (AL)
La mostra sarà visitabile fino al 4 agosto: da martedì a venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19; sabato e domenica dalle 10 alle 19. info@acquimusei.it oppure 0144.57555

Bormida Gotica è un progetto culturale nato nel 2021 da un’idea di Laura Sottovia e Fondazione Matrice ETS con il Parco Culturale Alta Langa, Fondazione 1563 per l’arte e la cultura della Compagnia di San Paolo, DISEG Politecnico di Torino, Consulta regionale per i Beni culturali ecclesiastici, Consulta della Valle Bormida, Fondazione Gente&Paesi, Associazione Museo del Monastero e Italia Nostra sezione Alessandria. Con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo bando Territori in Luce, di Fondazione CRT e Fondazione CRC e di Regione Piemonte nell’ambito di La Valle Bormida si espone. Con il supporto del Comune di Acqui Terme.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli