domenica 3 Marzo 2024 - Anno 33

LA PARTITA DEL CUORE DI COSTIGLIOLE

Partner

COSTIGLIOLE, VENERDI’ SCENDE IN CAMPO LA NAZIONALE TV
Nell’occasione verrà premiato Lorenzo Beccati, la voce del Gabibbo. Parata di vip e asta dalle magliette firmate dai giocatori per raccogliere fondi a favore dell’associazione “La Cura nello sguardo”.
Nel pre-partita, sfilata, presentazione ed esibizioni di otto gruppi sportivi locali, tanta musica, giochi e animazione con Andrea Caponnetto

La Partita del Cuore di Costigliole (Asti), in programma venerdì 9 giugno sul campo di Ceretto, sarà l’occasione per un premio speciale: Lorenzo Beccati, la storica voce del Gabibbo, riceverà il riconoscimento per le sue 300 presenze con le scarpe coi tacchetti.
I volti noti del piccolo schermo e del web portacolori della Nazionale Italiana Tv e Social già annunciati per la sfida sono: il comico Giampiero Perone, noto tra gli altri per il personaggio del Principe Cacca, l’inviato di Striscia la Notizia Marco Galtieri, il comico dei Pampers Andrea Pisani, Steve dei Turbolenti. Per tutti gli altri, che oltre a giocare saranno a disposizione del pubblico per foto e autotografi, occorre aspettare la serata di venerdì, che si annuncia come una grande festa.
La Nazionale coordinata Vittorio Fagioli, scenderà infatti sì in campo alle 20,30, ma l’evento “Vince la solidarietà” comincia prima: in un susseguirsi di musica e animazione, sotto la direzione artistica di Andrea Caponnetto, a partire dalle 18, si apriranno i cancelli del campo di Ceretto per ospitare le esibizioni e la presentazione di otto società sportive del territorio: Danza Galvagno di Costigliole, Asd Valle Varaita, Esperia Piasco, Polisportiva Piasco, Podistica Valle Varaita, Ginnastica Libertas Saluzzo (sezione di Villafalletto), Cuneo Volley Busca, Polisportiva Scarnafigi.
Ad animare il pre-partita i ragazzi di Zenzero e Movin’ On: Niko, Ema, Dreez e Lgz. Quindi il calcio d’inizio e il tifo scatenato per la sfida che vedrà opporsi alla formazione dei vip della tv il “Team J Amis”, guidato da Nico Villosio e Gabriele Mainero, con personaggi provenienti dai vari Comuni partner dell’evento. I biglietti sono disponibili presso le due tabaccherie di Costigliole, il bar Centro di Busca e al Podio di Cuneo al costo di 10 euro per la tribuna, 5 euro per il prato e 1 euro per i bambini fino ai 14 anni. C’è anche la possibilità di acquistarli on-line su Ciaoticket (che applicherà una commissione di un euro)
https://www.ciaotickets.com/it/biglietti/vince-la-solidariet%C3%A0-nazionale-calcio-tv-e-social-vs-team-jamis
L’evento solidale rappresenta il sequel di un primo appuntamento tenutosi a Villafalletto nel 2019 con l’obiettivo di diventare un appuntamento itinerante: progetto, questo, ostacolato dalla pandemia… ma ora pronto ad essere rilanciato, grazie all’impegno dell’ex sindaco di Costigliole Livio Allisiardi, promotore dell’iniziativa con l’associazione Attivamente. L’evento ha riscosso il sostegno di diverse aziende e diversi Comuni del circondario: Costigliole, Busca, Villafalletto, Verzuolo, Scarnafigi.
I proventi derivati dagli acquisti nei locali, on-line e ai botteghini, più quanto raccolto dall’asta delle maglie ufficiali dell’evento autografate dai protagonisti, saranno devoluti all’associazione “La Cura nello Sguardo”, attiva nel promuovere la consapevolezza delle cure palliative tra cittadini e operatori sanitari, che ha realizzato un programma concreto di azioni a supporto delle attività sanitarie nell’ambito dell’Asl Cn1.

I COMMENTI
Il sindaco di Villafalletto Pino Sarcinelli, in un ideale passaggio di testimone con Costigliole, commenta: «Grazie all’impegno di Livio rimettiamo in moto una bella iniziativa che riporterà gioia e calore, dopo anni difficili, sul nostro territorio».
L’assessore di Scarnafigi Andrea Unia: “Ribadiamo la nostra partecipazione sostenendo le iniziative di solidarietà a favore di alcune associazioni meritorie del territorio e per promuovere la cultura dello sport, che è una palestra di vita per i nostri ragazzi”.
Il sindaco di Verzuolo Giancarlo Panero: “Questo progetto intercomunale dovrebbe essere solo il primo di una serie di iniziative da svolgere in modo coordinato su più paesi. Dopo i mesi della pandemia, creare un contesto di sport e socializzazione è stata un’ottima idea”.
L’assessore di Busca Diego Bressi: “Rinnoviamo la collaborazione con i Comuni vicini e siamo onorati che la scelta del destinatario dei proventi sia caduta su un’associazione che opera ampiamente sul territorio buschese, dove ha sede l’Hospice: conosciamo le capacità che “La Cura nello sguardo” ha di investire e fare cose utili a beneficio di chi ne ha bisogno”.

Articolo Precedente
Prossimo Articolo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli