mercoledì 24 Luglio 2024 - Anno 33

PREMIO ACQUI STORIA

Partner

Anche quest’anno le giurie del Premio Acqui Storia si sono riunite per scegliere le rispettive cinquine dei possibili vincitori che saranno proclamati nella prossima seduta di settembre. Moltissime sono state le opere pervenute, tutte di qualità, che hanno coinvolto la capacità critica dei singoli giurati. L’impegno profuso, l’attenzione a non tralasciare nessun aspetto, anche nel dettaglio, ha permesso di giungere alla selezione.
Il numero delle opere pervenute, 229 in tutto, conferma la valenza culturale, letteraria e l’interesse che il Premio suscita tra le case editrici (oltre 100). I giurati hanno operato in ambienti confortevoli e in piena autonomia senza subire influenze esterne, hanno agito con la consapevolezza di chi conosce la valenza del Premio e la sua collocazione nella kermesse dei Premi letterari nazionali e internazionali. Esprimo, pertanto, grande soddisfazione per come le quattro giurie hanno lavorato e ringrazio tutti i presidenti e i singoli giurati delle quattro sezioni per la loro professionalità e competenza.

Michele Gallizzi
Assessore Cultura, Turismo, Commercio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli