giovedì 24 Giugno 2021

COUNSELING E VITA DI COPPIA

Partner

La vita di coppia (intesa in senso generale) non è qualcosa di preconfezionato; necessita di una costante costruzione da parte di entrambi i partners sperimentandone le difficoltà e, a volte, il fallimento.
E’ un crescere insieme nel reciproco rispetto della differenza. Molti di noi sono alla ricerca dell’altra metà, diverse sono le prescrizioni proposte per una vita a due duratura.
Ogni relazione incomincia con un incontro. Poco per volta ci si rende conto che si tsa bene insieme, che si prova interesse l’uno per l’altra/o. si sviluppa un sentimento di attrazione che rende felici per cui si desidera stare da soli col partners: parlargli, comunicare col corpo e coi gesti la propria predilezione.
E’ il momento dell’innamoramento, dello scoprire i sentimenti fragili e potenti di quello che sboccia dal nostro cuore. La finalità è quella di rompere la modalità chiusa della propria personalità individuale tenendo in considerazione l’altra persona con le sue aspirazioni, interessi e bisogni.
Nella fase successiva si fa viva una realtà nuova. Il Noi, la coppia. Isabel Allende in: “ritratto di seppia” scrive: “l’amore è un libero contratto che scocca come una scintilla e può concludersi allo steso modo. Mille pericoli lo minacciano. Se la coppia lo difende può salvarsi, ma questo avviene solo se si lotta in due.”
Ognuno deve rispettare la personalità dell’altro/a aiutando il/la partner a realizzare sé stesso/a.
E’ il cammino di “scegliere” di stare insieme, di costruire una realtà nuova. Ed è amore: offrire disponibilità e fedeltà all’altro/a. E’ il passaggio verso la stabilità; la conquista di alcune tappe per andare incontro all’altro/a.
Lo sviluppo e l’autonomia dalla propria famiglia d’origine, dalle modalità e consuetudini che vigono in essa, rappresentano un passo decisivo per il costruirsi e il vivere la coppia. L’azione successiva è quella di organizzare i propri scopi comuni: tutto ciò determina l’essere coppia, l’insieme di entrambi: i progetti, le aspirazioni, l’azione, le scelte che rappresentano la coppia.
Nel costruire il proprio “essere di coppia” diventano parte fondamentale della coppia stessa: la cura alla persona in quanto tale e prima di ogni altra cosa, il rispetto di sé e dell’altro/a, di ciò che egli/ella rappresentano e non come li vorremmo, stima personale, cura e fiducia nelle capacità personali.
Da Erich Fromm: “l’amore non è soltanto una relazione con una particolare persona: è un’attitudine che determina i rapporti di una persona col mondo, non verso un “oggetto” d’amore. Se una persona ama solo un’altra persona ed è indifferente nei confronti dei suoi simili, il suo non è amore, ma un attaccamento simbiotico.
Se io amassi veramente una persona, amerei il mondo, amerei la vita. Se posso dire ad un altro/a “ti amo”, devo essere in grado di dire “amo tutti in te, amo il mondo attraverso di te e anche me stesso.”

Filippo Chiarlo
Gestalt Counselor Professionale
f.chiarlo@email.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli