mercoledì 12 Giugno 2024 - Anno 33

MURALES “LA CITTA’ CHE VORREI”

Partner

L’Assessore alla Pubblica Istruzione, dott. ssa Soumya Sellam, durante l’anno scolastico appena terminato, ha fortemente voluto proporre agli studenti del Liceo Artistico dell’Istituto Parodi la realizzazione di un murales, dedicato al tema “La città che vorrei” e mirato ad abbellire l’ingresso del corridoio antistante la sala convegni Kaimano, spesso sede di incontri, convegni, conferenze.
Questo progetto, secondo l’Assessore Dott. ssa Sellam. oltre a vivacizzare l’ambiente, è sicuramente un mezzo sia per promuovere il Liceo Artistico cittadino sia per far conoscere le potenzialità e le idee dei nostri ragazzi.
L’Iniziativa “La città che vorrei” è stata sponsorizzata da Fratelli Erodio e ha visto coinvolti diversi studenti dell’Istituto Guido Parodi, in particolare delle classi terza e quarta del Liceo Artistico Jona Ottolenghi, sezione Arti Figurative.
Il progetto, inserito nei percorsi PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per
l’Orientamento) prevedeva la realizzazione di due pannelli decorativi che avessero come tema la città di Acqui Terme e destinati alla riqualificazione dell’ingresso alla sala multifunzionale ex Kaimano.
Gli studenti, che hanno potuto cimentarsi con un vero e proprio lavoro su commissione, si sono dedicati alla reinterpretazione di alcuni elementi distintivi della cittadina, concentrandosi sui resti dell’acquedotto romano e sulla Bollente e dandone una propria visione ispirata all’arte del Novecento.
La prima fase progettuale è stata dedicata alla ricerca di informazioni e immagini,
successivamente sono stati realizzati i bozzetti e poi le prove colore. In un secondo
momento sono stati preparati i supporti di masonite con una lavorazione adatta ad
accogliere la pittura, e poi attraverso il metodo della quadrettatura gli allievi hanno riportato il disegno dai bozzetti ai pannelli ingrandendolo. Infine hanno dipinto i soggetti con colori a base acrilica utilizzando come tinte base l’arancione e il blu, quest’ultimi se accostati si esaltano a vicenda conferendo all’immagine una particolare vivacità.
Gli studenti sono stati affiancati dalla professoressa Serena Repetto che li ha seguiti in tutte le fasi di lavorazione del progetto. Gli allievi che hanno partecipato sono: Angela Abrile, Mila Aleksova, Alessia Atanasova, Lory Balduzzi, Marta Bononi, Matilde Bonorino, Giada Cannito, Chiara Carrucciu, Federica Casiddu, Deborah Cirio, Giulia Lotta, Xenia Melone, Elena Ottonello, Emma Salisci, Jacopo Travo, Sara Visconti e Giulia Zaccone.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli