giovedì 23 Maggio 2024 - Anno 33

DECORO URBANO: LE VETRINE DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI SFITTE SI TRASFORMANO IN VIRTUOSE INSTALLAZIONI

Partner

E’ iniziata dal Giugno scorso l’attività di progettazione a vantaggio di una migliore estetica cittadina attraverso il recupero di elementi urbani dissonanti, quali le vetrine delle locazioni commerciali sfitte. L’Amministrazione Comunale della Città di Acqui Terme attraverso una progettazione congiunta e trasversale ad opera del nuovo Servizio di Comunicazione del Comune di Acqui Terme in collaborazione con gli Assessorati di Pubblica Istruzione, Lavori Pubblici, Cultura, Turismo, Commercio, Transizione Ecologica e Digitale ha avviato quindi un processo di coinvolgimento delle realtà locali al fine di realizzare una rete virtuosa capace di convertire un’immagine poco curata in strumento virtuoso di comunicazione artistica, visiva e digitale.
“Una migliore e più gradevole estetica cittadina nonché un valido strumento di comunicazione. Il Comune di Acqui Terme fornirà gli strumenti per un rilancio.” dichiara il Sindaco Danilo Rapetti “Attraverso una proficua progettazione e collaborazione con gli attori del territorio valorizzeremo gli scorci cittadini incentivando la scelta dei locali vuoti per l’insediamento di nuovi esercizi. Attraverso le installazioni troveranno spazio arte, cultura, informazioni cittadine e promozione turistica: il tutto con un occhio di riguardo rispetto al riciclo dei materiali e landing digitale”
La prima realizzazione di “Decoro Urbano” sarà guidata dall’Assessore Soumya Sellam (pubblica Istruzione) grazie alla proficua collaborazione con il Vice Sindaco Alessandro Lelli (Lavori Pubblici), l’Assessore Michele Gallizzi (Cultura, Commercio, Turismo), l’Assessore Mario Pasqualino (Transizione Ecologica e Digitale).
Da considerarsi come un primo passo per una migliore consapevolezza e collaborazione da parte dei soggetti privati e istituzioni scolastiche le installazioni, che si auspica potranno già essere ammirate nel periodo natalizio, nascono dall’impulso artistico suggerito dal Maestro Alzek Misheff, pittore e musicista bulgaro residente ad Acqui Terme, insignito della cittadinanza onoraria da parte del Comune di Acqui Terme in data 2023-06-19, già artista internazionale apprezzato per le proprie installazioni ed interventi artistici in tutto il mondo.
Grazie alla disponibilità e competenza della Dott.ssa Silvia Miraglia, Prof.ssa Serena Abello, Prof.ssa Elisa Marchelli, Prof.ssa Piacentini Michela le installazioni verranno realizzate dagli studenti dell’Istituto Artistico Superiore G Parodi di Acqui Terme, quale forma di valorizzazione delle competenze artistiche locali.
Inoltre grazie alla collaborazione gratuita resa dalla Sig. Roberta Rapetti, esercente e Presidente Confesercenti Acqui Terme, con la quale la Città di Acqui Terme ha già goduto in passato di una proficua attività di allestimento delle locazioni commerciali sfitte incrementando in breve tempo la richiesta e l’affitto delle stesse, sarà possibile potenziare l’opera del Servizio di Comunicazione a vantaggio del coinvolgimento di più locazioni commerciali possibili.
Le attività di installazione saranno a cura del Comune di Acqui Terme e/o soggetti incaricati.
Dalla sua prima forma embrionale, il progetto potrà quindi evolvere, abbracciando le proposte da parte dei diversi attori del territorio, formulando una programmazione sinergica e dinamica anche in vista di festività ed eventi cittadini. Un omaggio estetico alla città ed una potenziale attrattiva dalle infinite possibilità.

Per richiedere maggiori informazioni circa la partecipazione alle progettualità in atto è possibile scrivere a comunicazione@comune.acquiterme.al.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli