sabato 31 Luglio 2021

ARRIVA IL CONSORZIO GRAN MONFERRATO

Partner

I SINDACI: “SVOLTA PER IL RILANCIO TURISTICO. DOPO 300 ANNI RIUNITE LE CITTÀ DI ACQUI TERME, CASALE MONFERRATO E OVADA”

Presentato ufficialmente il consorzio Gran Monferrato, un progetto di marketing territoriale e turistico fortemente voluto dalle amministrazioni locali di Acqui Terme, Casale Monferrato e Ovada. Il consorzio unisce aziende ed enti locali che vogliano concentrare le proprie forze per comunicare in modo univoco il brand Monferrato e tutte le sue componenti valoriali in ambito turistico.

“È una svolta rivoluzionaria per il rilancio turistico del Monferrato – spiega il sindaco di Acqui Terme, Lorenzo Lucchini. La realizzazione di questo consorzio rappresenta un preziosissimo strumento per gli operatori turistici e le attività che ne costituiscono l’indotto, nato in un clima di collaborazione istituzionale mai visto negli ultimi anni. Insieme al sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi e al sindaco di Ovada Paolo Lantero ho creduto fin dal primo giorno in questa iniziativa, che ora trova una sua piena concretizzazione. I nostri territori hanno un potenziale eccezionale ma dobbiamo fare squadra per valorizzarli sotto un unico progetto, con una funzione strategica. Sono convinto che la strada delle politiche turistiche partecipate sia quella vincente: ora c’è la bellezza di un Monferrato da raccontare al mondo e un futuro da scrivere grazie all’impegno di tutti coloro che accetteranno questa sfida”.

“Basso e Alto Monferrato si riuniscono in un progetto di ampio respiro – sottolinea il sindaco di Casale Monferrato, Federico Riboldi, che unisce le città e i privati per un importante obiettivo: valorizzare, promuovere e far conoscere il brand Monferrato. Acqui Terme, Casale Monferrato e Ovada hanno creduto in questo progetto, consci che sarà solo il primo passo verso una collaborazione che vedrà i propri territori lavorare fattivamente per il rilancio turistico, ma anche sociale e produttivo, dell’intera area. Gran Monferrato, quindi, è il punto di partenza affinché il turismo diventi il volano di una consapevolezza capace di far tornare protagonista una terra ricca di storia e capace di guardare al futuro con determinazione”.

Il consorzio Gran Monferrato è una importante opportunità per il territorio ovadese– conclude il sindaco di Ovada, Paolo Lantero, avremo finalmente lo strumento operativo necessario per promuovere la nostra zona in tutti i canali che merita. Inoltre questa forte alleanza con Acqui e Casale porterà indubbi benefici, ci muoveremo come un’unica zona, coesa e omogenea. Il nostro referente territoriale sarà Marisa Mazzarello, che con esperienza e passione saprà intercettare gli attori privati veri e propri protagonisti di questa sfida. Come Comune saremo attenti e collaborativi. In conclusione ringrazio Lorenzo Lucchini e Federico Riboldi, colleghi sindaci ma soprattutto amici, con cui condividiamo la passione per il Monferrato”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli