mercoledì 24 Luglio 2024 - Anno 33

BABBO NATALE FA TAPPA AD ACQUI TERME

Partner

Abbiamo conosciuto “Babbo Natale” alias Gerardo durante un raduno di Vespe a Chivasso, l’abbiamo in seguito incontrato in altri raduni e lo scorso 16 luglio è venuto con il suo calesse nella nostra città al raduno dei Vespisti di Acqui Terme; è proprio in questi incontri che mi ha parlato del suo progetto, dei “viaggi del cuore” fatti negli scorsi anni del suo grande impegno benefico.
Lo scorso mercoledì ricevo una telefonata, è Gerardo, mi dice che si liberato un posto per martedì 14 novembre, e se vogliamo “Babbo Natale” potrebbe venire ad Acqui Terme, una bella notizia, ma i tempi sono stretti per riuscire ad organizzare tutto; partono mail e telefonate all’Amministrazione Comunale, lo scopo è nobile e allora un piccolo “miracolo” si può tentare!
Riceviamo risposta positiva e siamo lieti di comunicarlo a Gerardo, a volte con buona volontà si riesce a superare la burocrazia.
Martedì 14 novembre i bambini potranno incontrare “Babbo Natale” in Corso Italia, nella piccola piazzetta dell’ex Pretura, ascoltare le sue storie, fare foto sulla sua slitta/calesse e vivere in anteprima la magica atmosfera natalizia.

Romano Icardi

Cos’è IL VIAGGIO DEL CUORE?
Un sogno, una speranza, il desiderio di regalare gioia in un mondo dove guerre e indifferenza cercano di averla da padrone.
Il più grande giocattolaio, così si fa chiamare Gerardo Giove è un caratterista che durante l’anno impersona diversi ruoli nel mondo fantasy e lo scorso anno dopo la fine della pandemia decise che era arrivato il momento di dimostrare con i fatti che “donare” non deve essere solo una bella parola ma che deve essere sostenuta da gesti concreti così inventò un tour, un viaggio dove insegnò ai bambini che a Natale è bello anche donare e non solo ricevere. Con l’appoggio della onlus NIDA/Cuorieroi con cui va a trovare bambini nelle pediatrie e oncologie, nelle case famiglia e negli istituti partì accompagnato da Marzia Faggio alias Mamma Natale a bordo del suo Calessino Piaggio allestito a slitta e fermandosi nelle piazze di varie città toccò i cuori di famiglie che gli donarono tantissimi regali che poi con la onlus furono distribuiti in tantissimi ospedali. Per non essere ripetitivo ma incuriosire ed aiutare a crescere bene i bambini quest’anno il viaggio del cuore ha cambiato finalità. Sempre con la organizzazione data dalla agenzia VERO BABBO NATALE e nuovamente accompagnato dagli ANGELI IN MOTO ODV.
Il più grande giocattolaio insieme alla infaticabile Mamma Natale ha ripreso il viaggio partendo da Varese e si fermerà a Vercelli, Acqui Terme, Fiorenzuola d’Arda, Parma Palazzolo sull’Oglio e Capiago Intimiano per poi rientrare a Varese. In ogni tappa, incontrerà tanti bambini che diventeranno suoi giovani apprendisti. Tutti potranno ascoltare le storie natalizie che racconterà ed i bambini potranno salire sulla sua Ape/Slitta a fare una foto. Tutto gratis, non ci saranno richieste di pagamento, sono solo ben accetti abbracci e sorrisi. Chi lo vorrà potrà portare, cibo, coperte e medicinali per animali che verranno consegnati ai rifugi per cani e gatti del territorio dove farà tappa. L’intero viaggio è auto sovvenzionato da Gerardo e Marzia che hanno rinunciato alle loro vacanze per permettersi di fare questa impresa e di vera impresa si tratta perché alla loro età percorrere quasi 700 km con un Calessino Piaggio che raggiunge una velocità massima di 50 km/h e con il rischio di prendere la pioggia come avvenne lo scorso anno è una vera impresa. Non hanno sponsor ma solo la certezza di aver fatto sognare bambini di ogni età e di aver insegnato il rispetto verso creature indifese come quelle che vivono nei rifugi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli