domenica 3 Marzo 2024 - Anno 33

COMUNE DI ACQUI TERME CONTRO OGNI FORMA DI VIOLENZA SULLE DONNE

Partner

Il Comune di Acqui Terme prende parte con determinazione alle iniziative promosse a livello internazionale per l’eliminazione di ogni forma di violenza e disuguaglianza nei confronti del genere femminile.
Al fine di lottare attivamente contro questa inammissibile e diffusa violazione dei diritti umani ed aumentare la consapevolezza e responsabilizzazione di tutti i cittadini, a partire dai più giovani, l’Amministrazione comunale organizzerà alcuni eventi nell’ambito del 25 novembre, Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall’Onu nel 1999.
Nella lotta contro ogni forma di violenza, l’icona della città di Acqui Terme, la nostra amata Bollente, vestirà il colore rosso, simbolo del sangue versato, dell’amore che si trasforma in odio e violenza.
I tanti fatti di violenza che continuano ad accadere dimostrano l’assoluta necessità di educare i ragazzi relativamente al tema e di contribuire alla formazione di adulti consapevoli, forti ed in grado di fare della parità di genere un pilastro fondante la propria vita.
In continuità con quanto enunciato, l’Assessore alle Politiche Sociali Rossana Benazzo e l’Assessore all’Istruzione ed alle Pari Opportunità Soumya Sellam hanno promosso due distinti eventi, che si svolgeranno l’11 dicembre p.v.: il convegno “…e se capitasse a me? Mille facce della violenza” presso la sala convegni ex Kaimano e lo spettacolo “RispettiAMOci” presso il Centro Congressi della città.
Il convegno avrà quali destinatari gli studenti frequentanti gli Istituti di Istruzione Superiore acquesi e vedrà l’intervento della prof.ssa Paola Dubini, Università Bocconi di Milano, della sig.ra Houda Ameur, psicologa criminale e mediatrice penale minorile e delle dott.sse Angela Barbuto, psicologa, psicoterapeuta e grafologa, Emanuela Massacci, life coach e Carla Caterina Bue, Segretario Comunale che interverranno analizzando i vari aspetti della violenza di genere.
Lo spettacolo “RispettiAMOci”, pur sollecitando e garantendo la circolarità delle riflessioni sul tema è destinato ai ragazzi più piccoli ed utilizza il forte potere simbolico della danza e della musica. Le varie realtà artistiche acquesi sono state infatti coinvolte nell’ideazione di rappresentazioni sul tema che si intervalleranno nel corso della serata, a partire dalle 20,30 con un breve intermezzo più leggero nel quale i più piccoli sfileranno per la gioia di tutti. In tale ambito sono previste le esibizioni di varie Orchestre, e precisamente: “Mozart 2000”, “Scuola Primaria To be Together” ed “Indirizzo Musicale della Scuola Secondaria IC1”, e delle Scuole di danza “In punta di piedi”, “My New Balance”, “Spazio Danza” e “Freedom Clique”.
Il Sindaco, Dott. Danilo Rapetti, che sarà presente anche per presentare i componenti della nuova Consulta per le Pari Opportunità, si è così espresso: “Sono molto soddisfatto per la nomina di questa Consulta. Oggi più che mai c’è bisogno di un gruppo di lavoro solido e qualificato per coinvolgere la Città in iniziative che favoriscano la riflessione personale e sollecitino la creazione di una coscienza collettiva contraria al pregiudizio e alla prepotenza. Questa manifestazione ne è l’emblema.”
L’Assessore delegato alle Pari Opportunità, Dott.ssa Soumya Sellam, aggiunge “Essendo italiana di origine maghrebine e avendo l’incarico delle pari opportunità, mi sono sentita coinvolta fortemente. Vorrei dare voce alle donne maghrebine che vivono nel nostro territorio, perché la violenza atroce è il silenzio: grazie alla consulta organizzeremo eventi senza confini.”
Data l’importanza, la delicatezza e l’attualità delle tematiche in oggetto, che interessano persone di ogni età e condizione sociale, si auspica una sentita e numerosa partecipazione, che possa essere di impulso e stimolo per l’organizzazione di nuovi e futuri eventi, nell’ottica di una sempre crescente sensibilizzazione verso queste problematiche sociali di forte impatto emotivo.
Composizione Consulta per le Pari Opportunità: Sandra PREITE, Fabrizia VACCA, Michela BIANCHI, Fabrizia ROBBIANO, Elena GIULIANO, Cinzia Maria ROSSI, Amedeo RIPANE, Andrea MORBELLI, Alessandra Lorena BENAZZO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli