sabato 4 Dicembre 2021

IL PREMIO ACQUI STORIA NEI PROGETTI DEGLI STUDENTI

Partner

IL PREMIO ACQUI STORIA NEI PROGETTI DEGLI STUDENTI: PRESENTAZIONE DEI LAVORI DEI LABORATORI DI LETTURA

Gli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “G. Parodi” e “Rita Levi Montalcini” di Acqui Terme presenteranno, mercoledì 24 novembre a partire dalle ore 08.30, il loro lavoro di ricerca e approfondimento storico realizzato, nell’anno scolastico 2020/2021, nell’ambito del progetto “Laboratori di Lettura”, che da anni affianca il Premio Acqui Storia.
Laboratori di Lettura” è partito come progetto-pilota nell’anno scolastico 1996/97 e si inserisce ormai tradizionalmente nell’ambito delle iniziative proposte in occasione del Premio Acqui Storia. Si propone d’incentivare l’interesse dei giovani rispetto ai temi e problemi di storia contemporanea che sono affrontati dai testi che partecipano al Premio Acqui Storia. Ogni Istituto interessato a far parte di tale iniziativa costituisce al suo interno un “Laboratorio di Lettura” i cui lavori sono coordinati da un docente nominato dal preside. Gli studenti sono tenuti a organizzare liberamente il loro piano di letture ed elaborazioni nell’ambito di un percorso didattico scelto dal docente-coordinatore.
Alla presentazione del lavoro di approfondimento storico interverranno il sindaco di Acqui Terme Lorenzo Lucchini e l’assessore alla Cultura Cinzia Montelli.
Gli studenti, coordinati nel loro lavoro dal professor Francesco Bonicelli e dalla professoressa Patrizia Piana per l’Istituto d’Istruzione Superiore “G. Parodi” e dal professore Giulio Sardi per l’Istituto d’Istruzione Superiore “Rita Levi Montalcini”, hanno realizzato lavori che denotano una particolare curiosità storica, non disgiunta da una pregevole capacità critica, riguardanti tematiche complesse. Gli argomenti che verranno trattati dagli alunni saranno la banalità del bene (ovvero, il ruolo dei “salvati” e “salvatori” nell’acquese durante la Seconda Guerra Mondiale), i concetti di memoria e oblio e l’analisi storica, filosofica e sociologica dell’utopia e della distopia.
A conclusione della presentazione, sarà rilasciato un attestato, utilizzabile ai fini del credito formativo, agli studenti che hanno partecipato al progetto: Barbero Marta, Bertini Giulia, Bianchin Letizia, Bruzzone Emmanuele, Buscemi Laura, Canobbio Sabrina, Cavanna Eleonora, Cesana Carolina, Creanga Ana Maria, Dematteis Nicholas, Faudella Matteo, Ferrero Giorgia, Filippini Ada, Gabutti Eleonora, Gaudio Pietro, Incaminato Matteo, Ispas Adina, Mazzarello Chiara, Minetti Nicole, Musso Elia, Perinelli Simone, Prisco Elisa, Ratti Ilaria, Revilla Alessandro Adreas, Scarso Federica, Serra Pietro, Siro Camilla, Spinella Deborah, Vacca Irene, Valentini Giulia.

Agli studenti dell’Istituto Parodi e dell’Istituto Rita Levi Montalcini partecipanti al progetto, quale riconoscimento per l’impegno dimostrato, il dottor Gualberto Ranieri, membro della Giuria della sezione storico divulgativa del Premio Acqui Storia, attribuirà il Premio “Giacomo Piola”, istituito in memoria del senatore Giacomo Piola, sottosegretario di Stato alle Finanze durante il Governo Zoli, il secondo Governo Segni e quello presieduto da Tambroni, nonché sindaco di Acqui dal 1952 al 1956 e dal 1957 al 1963. Il Premio consiste in buoni per l’acquisto di volumi presso le librerie di Acqui Terme per un importo massimo di € 1.000,00 suddiviso tra gli studenti partecipanti.

Il Gruppo Lettori del Premio Acqui Storia ha inoltre stanziato la somma di € 400,00 da suddividere tra gli Istituti partecipanti al progetto, finalizzata all’acquisto di libri o materiale a scopo didattico.

Si ringraziano gli Istituti Superiori di Acqui Terme e i loro Dirigenti Scolastici, la prof.ssa Sara Caligaris e la prof.ssa Silvia Miraglia, per la costante sensibilità dimostrata alle tematiche e ai progetti proposti dal Premio Acqui Storia.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli