lunedì 27 Maggio 2024 - Anno 33

MURELLO RIVIVE L’ASSALTO ALL’AEROPORTO DEL 1943

Partner

MURELLO – Sabato 7 e domenica 8 ottobre Murello (CN), piccolo paese al confine con la provincia di Torino, propone al pubblico una rievocazione storica gratuita di un episodio di grande rilievo della Lotta Partigiana, che ha avuto per teatro, ottant’anni fa, proprio le campagne del paese: l’assalto all’aeroporto nazista.
Si intitola “
Il Racconto della nostra storia“: è la nuova iniziativa promossa dal Comune di Murello in collaborazione con una serie di associazioni del territorio: Anpi, Biblioteca e Pro Loco di Murello, Associazione Trattori e Trattoristi, Centro Turistico Escursionistico Savigliano.
Sabato 7 e domenica 8 ottobre il paese ospiterà una rievocazione storica del celebre attacco all’aeroporto di Murello, ordito dai partigiani nel novembre 1943. Ma, attorno a questa, è stata organizzata tutta una serie di approfondimenti, attività didattiche e dimostrative e una camminata, che permetteranno al pubblico di immergersi a pieno in quella indelebile pagina di storia.
La vicenda di quel novembre/dicembre 1943 è abbastanza nota, ma vale la pena ricordarla: i partigiani attaccarono l’aeroporto di Murello, distruggendo 32 aerei tedeschi, dopo essersi impossessati della benzina e di alcuni rifornimenti necessari. Un fatto storico che ha segnato profondamente la Lotta Partigiana tra le province di Cuneo e Torino e che merita di essere approfondito e ricordato.
IL PROGRAMMA
Con le iniziative collaterali alla rievocazione si comincia sabato 7 ottobre, dalle 17.30, con l’apertura della mostra-racconto sull’evento storico alla Confraternita di San Giuseppe.
A seguire, dalle 20.30 “Un bagliore nel buio e nel freddo”: dialogo con gli storici sull’attacco dell’aeroporto. Presso il salone Sobrero intervengono il prof. Gigi Garelli (Istituto Storico della Resistenza della Provincia di Cuneo), il prof. Livio Berardo (Associazione Nazionale Partigiani Italiani) e Marica Badellino (Progetto 900).
La
domenica mattina, 8 ottobre, ci si sveglia di buona lena per l’escursione, a partire dalle 9.30, sui luoghi dell’attacco con il Cte di Savigliano della Rete dei Comuni della Compagnia del Buon Cammino.
Nel pomeriggio lo spettacolo più atteso: attraverso diverse scene, ci si calerà completamente nell’atmosfera di quelle ore di tensione, grazie a costumi, attrezzature, armi, movimenti perfettamente ricostruiti dai gruppi di storici che collaborano con l’iniziativa: Progetto 900, 30 marzo 44, Gs2194, 3° Auf, Italia Rsi.
Il filo conduttore narrativo è “dettato” dal diario del partigiano Balestrieri, l’artefice dell’eroica azione che portò all’assalto dell’aeroporto e alle rappresaglie dei giorni seguenti. La rievocazione, oltre ai gruppi storici, si avvarrà della collaborazione degli attori della compagnia “El Fornel” di Racconigi, con la voce narrante di Diego Casale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli