giovedì 23 Maggio 2024 - Anno 33

GIUSEPPE SARACCO STATISTA

Partner

Il Prof. Flavio Ambrosetti presenta l’incontro di approfondimento sulla figura di Giuseppe Saracco

La consulta comunale per la Cultura, d’intesa con l’Assessore alla Cultura dott. Michele Gallizzi, promuove in data 15 febbraio alle ore 17 presso la sala ex-Kaimano un incontro pubblico su Giuseppe Saracco Statista.
Giuseppe Saracco nacque a Bistagno 1921, compì gli studi universitari a Torino dove si laureò in Giurisprudenza, avvocato. Nel 1849, non ancora trentenne, fu Consigliere comunale di Acqui, poi Consigliere provinciale (AL). Nel 1851, a 30 anni fu eletto Deputato al Parlamento subalpino – Torino e riconfermato sei volte. Nel 1858 fu eletto Sindaco di Acqui. Riconfermato dal 1858 fino al 1867 e quindi dal 1872 fino al 1889, promosse in città opere pubbliche tra le quali la costruzione della fontana della Bollente, un asilo infantile e si adoperò per la costruzione di un Ospedale. Nel 1887 fu nominato Ministro per i Lavori pubblici e realizzò la ferrovia Asti-Acqui-Ovada in seguito fino a Genova. Nel 1899 fu Presidente del Senato del Regno e nel 1900 Presidente del Consiglio. Pur rivestendo tali cariche a Roma, mantenne un rapporto col proprio territorio.
Introduce Adriano Icardi, insegnante di lettere, già Sindaco di Acqui Terme, eletto Senatore in carica fino al 1994. Dal 1995 ha rivestito alcune cariche alla Provincia di Alessandria: ha fatto parte della Commissione agricoltura, quindi Consigliere provinciale, Presidente del Consiglio ed Assessore alla Cultura. Vicepresidente del premio Pavese. Ha pubblicato studi di G. Saracco.
Relatore del consegno sarà Flavio Ambrosetti: ha conseguito la Maturità classica al Liceo Saracco di Acqui Terme, si è laureato in filosofia a Genova nel 1975; nell’ottobre del 1975 è stato insegnante di storia e filosofia al Liceo Arecco diretto dai Padri Gesuiti di Genova. Nel 1981 è stato insegnante di storia e filosofia al Liceo scientifico di Ovada e poi al Liceo classico di Acqui Terme, ha presieduto gli Istituti di Ovada, Novi Ligure, Alessandria  e Torino. Dirigente scolastico ora in quiescenza Collaboratore volontario dei settimanali L’Ancora, La Voce Alessandrina, Famiglia Cristiana e di Radio Mater. Partecipa all’Associazione di volontariato A.D.I.A. Iscritto da decenni all’ENPA. Presiede la consulta comunale per la Cultura.
La parte organizzativa ed il coordinamento è svolto attentamente dal dott. Matteo Ravera che ha conseguito la laurea in Amministrazione Politiche Pubbliche e il Master di II livello in Management alla scuola superiore Sant’Anna di Pisa. Consigliere delegato alla Civica Biblioteca di Acqui Terme.
Si ringraziano per la collaborazione l’Ufficio Cultura e il sig. Paolo Cecchi dell’associazione A.D.I.A.
La cittadinanza è invitata.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli