mercoledì 12 Giugno 2024 - Anno 33

IL MINISTRO LOLLOBRIGIDA ALLO STAND DEL PIEMONTE A BERLINO PER FRUIT LOGISTICA, INSIEME AL PRESIDENTE ALBERTO CIRIO E L’ASSESSORE MARCO PROTOPAPA PER PROMUOVERE LA FRUTTA MADE IN PIEMONTE

Partner

A Fruit Logistica 2024 i produttori che rappresentano 3000 aziende e 350 milioni di fatturato.
La frutta piemontese protagonista a Berlino, per Fruit Logistica, la fiera internazionale, leader per il commercio dei prodotti freschi che si svolge a Berlino fino al 9 febbraio.
Allo stand del Piemonte una dozzina di associazioni e aziende hanno accolto oggi il ministro dell’Agricoltura Francesco Lollobrigida, il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio e l’assessore all’Agricoltura Marco Protopapa.
“Il Piemonte ortofrutticolo arriva a Berlino da protagonista, per un’occasione di promozione sul mercato globale della nostra frutta di qualità certificata, insieme a tutti gli altri prodotti di eccellenza della nostra enogastronomia. Si parla molto di agricoltura in questo periodo e il primo modo di stare vicino alle nostre aziende è aiutarle a vendere bene i propri prodotti al prezzo giusto, che si fa con l’eccellenza delle produzioni e con la capacità di promuovere la qualità del nostro agroalimentare sui mercati” sottolinea il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio.
“Il sostegno della Regione per favorire la partecipazione dei produttori alle fiere nazionali e internazionali rientra tra le azioni di valorizzazione dei prodotti agroalimentari nostrani, insieme alle attività promozionali nei grandi eventi e alle campagne che l’assessorato all’Agricoltura ha sviluppato a sostegno delle singole filiere. Tra queste a febbraio abbiamo presentato Piemla, a sostegno della mela del Piemonte” dichiara l’assessore regionale all’Agricoltura e cibo Marco Protopapa.
Il Piemonte partecipa alla fiera di Berlino con il progetto “Made in Piemonte. Naturalmente in Piemonte c’è qualità!” che riunisce le principali organizzazioni di produttori ortofrutticoli piemontesi associate a AOP Piemonte – Piemonte Asprofrut, Op Join Fruit, Op Ortofruit Italia, Op Lagnasco Group, Op Jolly Fruit, Cooperativa Ribotta Group, Coop Ag. BioMonviso, VM Marketing, SEPO spa, AZ. agr. Castellino F.lli, AZ. Agr. Cascina Palazzo, Soc. Biofruit Service – insieme ai Consorzi di tutela Nocciola Piemonte Igp, Mela Rossa Cuneo Igp, Castagna Cuneo Igp, Asti Docg e Brachetto d’Acqui Docg.
A occuparsi delle degustazioni allo stand sono i ragazzi della sede di Barge dell’Istituto alberghiero Giolitti Bellisario Paire che nella tre giorni si occupano del servizio catering e accoglienza di visitatori, ospiti e autorità.
Sono circa 3.000 le aziende che aderiscono all’AOP Piemonte (Associazione di organizzazioni di produttori), la prima associazione di organizzazioni di produttori del settore ortofrutticolo riconosciuta dalla Regione Piemonte. Con oltre 20 mila ettari destinati a coltivazioni frutticole, il comparto genera un fatturato di 350 milioni di euro. Tra le principali produzioni abbiamo: le mele per un valore di oltre 120 milioni di euro; i kiwi per 45 milioni; le pesche nettarine per 44 milioni e le nocciole per 17,5milioni.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli