giovedì 23 Maggio 2024 - Anno 33

CARLO GILARDI TORNA IN PIEMONTE CON “IL SOFFIO DI TERSICORE”

Partner

Il performer e insegnante di Acqui Terme (AL), con la sua REC Accademia e con i grandi nomi della Scala di Milano presenta uno spettacolo inedito: una rassegna
di balletto e opera accompagnati da un’orchestra di trenta fiati. Il debutto al teatro Alfieri di Asti il 30 aprile.

Torna con una “prima” nazionale in Piemonte, precisamente al Teatro Alfieri di Asti, una delle più giovani promesse del mondo del musical: l’acquese Carlo Gilardi.
Il 34enne performer, insegnante e produttore, cresciuto nelle scuole di musica di Acqui Terme e al conservatorio di Alessandria, domenica 30 aprile presenta nella città del Palio la sua ultima “fatica”: l’Accademia Rec di Milano, da lui fondata nel 2019, debutta con “Il Soffio di Tersicore”. Una rassegna di balletto e opera che vedrà protagonisti Martina Arduino e Marco Agostino, primi ballerini della Scala di Milano, e, come direttore della sezione fiati, Marco Zoni, primo flauto dell’orchestra del teatro milanese. Proprio i flauti che compongono prioritariamente l’ensemble musicale (circa 30 strumentisti, con tutte le varietà di legni) sono una delle grandi innovazioni di questo spettacolo: se infatti all’estero il mondo del balletto si accompagna, di tanto in tanto, agli strumenti a fiato, per l’Italia questo connubio è alquanto inedito.
Una sperimentazione che Carlo Gilardi ha fortemente voluto per significare quel tratto innovativo che da sempre contraddistingue le sue produzioni. Pronto, da Asti, a calcare i migliori teatri d’Italia, contribuendo a diffondere la cultura delle arti (troppo spesso, a torto, considerate di nicchia) racchiuse in questa originale rassegna.
L’artista acquese, ha insegnato nelle scuole di Nizza, Acqui e Asti e, a seguire, alla Mozart di Torino. Come performer è stato protagonista di tournée nazionali con “Jesus Christ Superstar” ed “Evita” per poi approdare a Milano, dove, approfittando della fase di pausa obbligata per la pandemia, ha dato corpo e idee al suo progetto di accademia, la Rec. Da qui le prime produzioni: “Freak – Il Musical” (debutto al teatro Verdi di Genova a fine 2021) e “The Greatest concert” (tutto esaurito a Milano e Genova nel 2022).
Ora torna in terra piemontese, a pochi chilometri dalla “sua” Acqui, con il pedigree dei predestinati e tanta voglia di stupire: «“Il Soffio di Tersicore” è la più impegnativa avventura della mia vita – confida Gilardi – ma sono accompagnato da tutti i migliori tecnici e artisti che ho incontrato finora nel mio percorso. Debuttare ad Asti, nella magica cornice del teatro Alfieri, è per me una soddisfazione particolare, perché spero possano partecipare allo spettacolo tanti amici, ex allievi e conoscenti delle province di Asti, di Torino e Genova, città dove ho lavorato e mi sono esibito con un grande sogno, che pian piano sto realizzando. Felice di condividere con tutti questa emozione».

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli