martedì 27 Settembre 2022

MONFERRATO CLASSIC ORCHESTRA

Partner

Parte da Acqui Terme, giovedì 1° settembre, l’ultima tappa di Monferrato Classica, un evento diffuso a firma del Maestro Alex Leon e promosso dall’Associazione H.E.R., con il concerto del Maestro Massimo Quarta accompagnato, nella sua esibizione, dalla Monferrato Classic Orchestra.
Tra giugno e settembre, le città di Alessandria, Acqui Terme, Nizza e Casale Monferrato, che hanno dato il patrocinio a questo momento musicale, sono state unite da un unico filo conduttore: le vibrazioni delle note suonate dai protagonisti di questo cartellone che ha portato artisti di fama internazionale nel nostro territorio.
Un percorso musicale nella terra Unesco che ha dato la possibilità ai numerosi spettatori di godere delle bellezze del Monferrato, diventando testimoni di un progetto che ha l’ambizione di voler costruire, attraverso la musica, un progetto di sostenibilità e di rispetto dell’ambiente.
“Monferrato Classica è stato un viaggio ricco di emozioni. Partito in sordina, ha registrato il tutto esaurito facendosi largo tra le tante offerte estive. Questa ultima data per me, -racconta Alex Leon, direttore artistico della manifestazione- ha un valore immenso, per diversi motivi. Professionalmente parlando, avrò il piacere di suonare con uno dei più grandi violinisti italiani, umanamente, Massimo per me è stato più che un maestro, è stato come un padre che mi ha aiutato a costruire la persona che sono oggi, è stato colui che mi ha preso e mi ha messo nelle mani un’altra possibilità. Mi ha fatto rinascere. Gli sarò per sempre riconoscente. Suonare poi, nella mia città, che ringrazio per il supporto, amplifica ancor di più le emozioni.”

Un programma che coinvolge la Monferrato Classic Orchestra che con Massimo Quarta suoneranno musiche di Felix Mendelssohn, concerto per violino in mi minore e di Ludwig van Beethoven, Sinfonia n.7 “La Monferrato Classic Orchestra è diventata recentemente l’ orchestra della Città e del Teatro di Casale Monferrato. Questo permetterà alla nostra realtà di arricchire ulteriormente con nuove ed innovative proposte artistiche la vita culturale della città e limitrofe,
preziosi patrimoni UNESCO -afferma Sabrina Lanzi, presidente e direttore artistico di MCO- In collaborazione con Monferrato Classica e il Maestro Massimo Quarta nasce questo grande progetto sinfonico che consentirà alla MCO di acquisire un’ulteriore visibilità sulla scena musicale del territorio piemontese”.
Monferrato Classica, si inserisce all’interno di un progetto più ampio che per tutta l’estate ha coinvolto le piazze di Acqui Terme con dibattiti, incontri, divertimento e territorio. Revolution Culture, anche questo ideato e diretto da Alex Leon e sostenuto dall’Associazione H.E.R come spiega la Project Manager Graziella Boi ”I concerti di Massimo Quarta e la Monferrato Classic Orchestra chiudono la seconda edizione e aprono la nuova stagione. In un certo senso rappresenta per noi “Il momento della vendemmia” evento sacrale legato al ringraziamento per la stagione prodotta, oltre ad essere un’occasione d’incontro, di festa, di celebrazione di “rigenerazione”. Attraverso l’interprete dell’artista più selvaggio e geniale, vogliamo battezzare la nuova stagione musicale che per noi parte ora”.
Il territorio del Monferrato è stato il palcoscenico naturale sul quale hanno rivissuto i grandi maestri.
”Monferrato Classica, alla sua seconda edizione, nasce nel nostro territorio grazie alla visione del Maestro Leon. In questi mesi si sono succeduti grandi maestri e interessanti dibattiti sulla sostenibilità con Revolution Culture. – Afferma il Sindaco di Acqui Terme Danilo Rapetti – La musica, l’arte e le eccellenze enogastronomiche sono elementi che rafforzano la comunicazione e l’immagine dell’Acquese in modo ancora più intenso, felice quindi di contribuire a questo progetto, l’Amministrazione ancora più efficacemente lo sosterrà negli anni a venire.”
Seguiranno a questo appuntamento Nizza Monferrato, il 2 settembre; Alessandria il 3 settembre e Casale Monferrato il 4 settembre, sempre alle ore 21.00.
Il costo del biglietto è di euro 25 comprensivo di una degustazione vino e prodotti monferrini. Per informazioni e biglietti contattare il numero: 339 408 3494 o consultare il sito: https://monferratoclassica.it/

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Partner

Ultimi Articoli